Incontri di Sostegno in Gravidanza -Accompagnamento e preparazione Bioenergetica Dolce al Parto

Incontri di sostegno alla gravidanza

 

 

Il campo del sostegno olistico in gravidanza per una preparazione al parto con la Bioenergetica Dolce spazia dal tradizionale approccio alla salute tramite la presenza nel respiro,il rafforzamento delle risorse, il rilassamento, il movimento, fino alla promozione della salute prenatale del rapporto tra i genitori e il nascituro con il rafforzamento della loro comunicazione emozionale e affettiva, per accompagnare i genitori nel nuovo e radicale cambiamento di stile di vita che la gravidanza rappresenta.

Nelle sedute individuali, abbiamo modo di focalizzarci attentamente sulla situazione di vita oppure cercare una soluzione con metodi specifici di Pronto Soccorso Emozionale in modo da rafforzare le risorse interne e ritrovare la riconnessione e il rilassamento.

Le sessioni individuali sono consigliate particolarmente per:

  • Crisi in gravidanza come separazione, malattia o decesso di parenti stretti

  • In caso di gravidanza indesiderata

  • Complicazioni o malattie nella madre e / o figlio

  • Rischio di parto prematuro

  • Trauma o traumi precedenti (a causa aborto spontaneo, parto difficile, esperienza di violenza, ecc)

 

Accompagnamento e preparazione al parto con la Bioenergetica Dolce

 


Lasciamo parlare F. Leboyer della preparazione bioenergetica dolce al parto :

 
"Se avete davvero capito cos'è il lasciarsi andare, l'abbandono, se tutto il vostro corpo è aperto, libero, disteso e, particolarmente la bocca, la gola, le mani, gli occhi, allora non dovete proprio fare niente. Se non lasciar fare, lasciar nascere il bambino. Basta non fare più opposizione, non spaventarsi, nè irritarsi della forza, della frenesia che il bambino mette a voler nascere. Infine, supremo sacrificio, abnegazione totale, bisogna dirgli dentro di sè sì, lasciami.

La vita, la tua vita è là, davanti a te.

Prendila" F. Leboyer


Contatto: Beatrice Casavecchia
Cell. 340 2796389

scroll back to top